dei Sindacati Autonomi Bancari
Aggiornato dal XIX Congresso Nazionale tenutosi a Roma dal 15 al 19 febbraio 2010

COSTITUZIONE, SEDE, SCOPI E PATRIMONIO



Art.33

Il Sindacato Autonomo Bancari è costituito come associazione fra i soggetti di cui all'art. 1 a tutela dei loro interessi nel campo del lavoro della previdenza e dell'assistenza sociale e col preciso scopo di attuare un progressivo miglioramento della loro condizione sociale. La sua opera si armonizza con gli indirizzi e le direttive della F.A.B.I. Ferma restando la loro autonomia di iniziativa sindacale, amministrativa ed organizzativa, per le materie disciplinate dalle norme del presente Statuto, i S.A.B. costituiti sono strutture decentrate - in forma associativa - della Federazione Autonoma Bancari Italiani.

Art.34

Il Sindacato Autonomo è organismo unitario avente personalità ed amministrazione propria, nell'ambito della F.A.B.I., con le funzioni di cui all'articolo precedente. La sua sede non può essere in comune con quella di un partito politico o di istituzioni riconducibili a partiti politici. Può essere solo assoggettato a controlli e verifiche da parte della Federazione al fine di assicurare il rispetto del presente Statuto.

Art.35

Il Sindacato Autonomo è regolato dalle leggi in vigore e dalle presenti clausole statutarie. Deve darsi un regolamento interno che disciplini la vita associativa del S.A.B. e il regolamento stesso avrà validità dopo l'approvazione da parte del C.D.C. della F.A.B.I. Nel regolamento del S.A.B. deve essere disciplinato anche l'istituto della cooptazione.

Art.36

Il Sindacato Autonomo viene costituito, di norma, nel capoluogo di provincia; potrà in casi particolari costituirsi anche in altre località della provincia, dietro approvazione del C.D.C. e su proposta del Comitato Regionale competente per territorio, salvo naturalmente quanto previsto dall'art. 54 delle «Disposizioni Varie e Transitorie». I nuclei periferici di piazze non capoluogo di provincia che intendessero costituirsi in S.A.B. dovranno ottenere l'approvazione del C.D.C., sentito preventivamente il parere del S.A.B. di provenienza e del Comitato Regionale.

Art.37

Le cariche del Sindacato Autonomo non danno diritto a compensi, salvo il rimborso delle spese e/o indennizzi. Il C.D.P. definisce le modalità di rimborso e/o indennizzo per l’attività connessa alle cariche del S.A.B..

Art.38

Il patrimonio del S.A.B. è costituito dai beni mobili ed immobili e dai valori che, per acquisti, lasciti, ecc., pervengano al S.A.B., nonché dalle somme accantonate a qualsiasi scopo fino al loro utilizzo. Le entrate del S.A.B. sono costituite dall'ammontare dei contributi degli iscritti e da qualsiasi altra somma che possa pervenirgli a qualsiasi titolo. Ove per decisione congressuale venga deliberato lo scioglimento della F.A.B.I., ogni S.A.B. ha facoltà di decidere autonomamente del proprio patrimonio, nel rispetto delle apposite delibere degli organi statutari del S.A.B..

Art.39

Il Sindacato Autonomo svolge i seguenti compiti:

1. prepara e stipula gli accordi collettivi e/o integrativi aventi carattere provinciale e quelli aziendali per i lavoratori delle aziende operanti nella sola provincia, in armonia con gli indirizzi e le direttive della Federazione;
2. mette in esecuzione le disposizioni della F.A.B.I. in caso di stato di agitazione e/o di sciopero a carattere nazionale o interregionale;
3. proclama lo stato di agitazione e lo sciopero di carattere provinciale od aziendale in uno con le Rappresentanze Sindacali Aziendali interessate (e ne determina le modalità relative) quando sia reso necessario da particolari situazioni locali;
4. attua tutte le disposizioni e le direttive della F.A.B.I.;
5. assiste con i mezzi più opportuni i lavoratori in ogni controversia di lavoro;
6. studia e svolge ogni attività in ogni campo a favore dei soggetti di cui all'art. 1;
7. mantiene i necessari contatti con le pubbliche autorità della Provincia e con gli Enti locali ed assistenziali;
8. cura la propria organizzazione interna in modo da soddisfare le esigenze particolari dei propri iscritti.