My Generation N° 4 Anno 2015 Background Image
Table of Contents Table of Contents
Previous Page  13 / 32 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 13 / 32 Next Page
Page Background

13

Settembre

/

Ottobre 2015

ILTFR?

T

ecnicamente il TFR rappresenta una quota di

retribuzione differita che matura progressiva-

mente nel corso del rapporto di lavoro.

In parole semplici, il TFR è quella somma che è pa-

gata dal datore di lavoro al dipendente quando questi

termina il rapporto di lavoro. L'importo accantonato

annualmente è pari al 6,91% della retribuzione ed è

rivalutato ad un tasso pari all'1,50% fisso, aumentato

del 75% dell'aumento del costo della vita certificato

dall’ISTAT.

C'è da dire poi che il legislatore ha agevolato il tratta-

mento fiscale dei contributi del TFR a forme di pre-

videnza complementare (fondo pensione). Le presta-

zioni pensionistiche che sono corrisposte in forma

previdenziale sono assoggettate ad una ritenuta a ti-

tolo d’imposta, nella misura del 15%, con un'ulteriore

agevolazione fiscale che si aggiunge solo dopo il quin-

dicesimo anno di contributi, consistente in una ridu-

zione di 0,3 punti percentuali per ogni anno ecceden-

IN QUESTA RUBRICA

APPROFONDIAMO ALCUNI

IMPORTANTI ASPETTI CHE

RIGUARDANO IL WELFARE ED IN

PARTICOLARE QUELLE TEMATICHE

CHE INTERESSANO NOI GIOVANI.

CHIUNQUE VOLESSE PROPORCI

DELLE ARGOMENTAZIONI DA

TRATTARE PUÒ FARLO

SCRIVENDO A

giovani@fabi.it

CHECOS’È

elfare

W

a cura di

Alessandro Vanoncini

Esecutivo Nazionale FABI Giovani

e

Sergio Valvano

Dipartimento Nazionale Welfare FABI