My Generation N° 4 Anno 2016
Table of Contents Table of Contents
Previous Page  8 / 34 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 8 / 34 Next Page
Page Background

Attualità

8

ttualità

A

senza accordo sindacale, i primi ad uscire siano proprio

quelli senza carichi di famiglia e con minore anzianità

di servizio.

Per chi non l’avesse già fatto, meglio iniziare a farsi co-

raggio e ad iscriversi al sindacato – anche se si è precari

– per dare forza e, soprattutto, voce all’unico interlocu-

tore che è ancora in grado di rappresentarci, difendere

i nostri diritti e rivendicare un futuro, che non sia fatto

esclusivamente di ricatti tra occupazione e salario, tra

posto di lavoro e salute, tra dignità e sopravvivenza.

Negli ultimi decenni la destrutturazione legislativa non

ci ha certo favorito e ci troviamo a rincorrere diritti che,

per la nostra generazione, non ci sono più.

Ci troviamo incastrati tra un presente precario e un fu-

turo previdenziale incerto ad aver superato i trent’anni,

senza ancora poter vivere una vita economicamente

autonoma e poter programmare un futuro decoroso.

Quello che deve essere chiaro è che per essere protago-

nisti del nostro presente è necessario far sentire la no-

stra voce e partecipare attivamente, magari proprio at-

traverso l’iscrizione ad un sindacato.

Altrimenti poi, stando immobili a guardare, sarà inutile

lamentarsi di decisioni e di eventi che potrebbero non

piacerci.

n

La FABI oggi è l’unico interlocutore

in grado di difendere la categoria e,

per farlo, ha bisogno proprio di voi.

PER CHI NON L’AVESSE

GIÀ FATTO, MEGLIO INIZIARE

A FARSI CORAGGIO E AD

ISCRIVERSI AL SINDACATO

PER DARE FORZA E VOCE

ALL’UNICO INTERLOCUTORE

CHE È ANCORA IN GRADO

DI RAPPRESENTARCI