Firmato l'accordo "Social Hour": prevista la possibilità per i lavoratori di assentarsi fino a un massimo di 7 mesi e di ricevere l'assegno di sostegno al reddito. FABI: "coniugate le esigenze di risparmio aziendale con quelle personali dei lavoratori"
">

BANCO POPOLARE, SI? ALL?ASPETTATIVA PAGATA

Firmato l’accordo “Social Hour”: prevista la possibilità per i lavoratori di assentarsi fino a un massimo di 7 mesi e di ricevere l’assegno di sostegno al reddito. FABI: “coniugate le esigenze di risparmio aziendale con quelle personali dei lavoratori”
BANCO POPOLARE, SI? ALL?ASPETTATIVA PAGATA
Coniugare la riduzione dei costi di gestione aziendale con le esigenze di vita dei lavoratori. Questo l'obiettivo dell'accordo "Social Hour" firmato ieri dalle organizzazioni sindacali, FABI in testa, e dal Banco Popolare.
L'accordo dà la possibilità ai lavoratori del Gruppo, quest'anno e il prossimo, di usufruire della sospensione dell'orario lavorativo per un numero massimo complessivo di 1.800 mesi annui.
I dipendenti potranno assentarsi dal lavoro per un minimo di 3 mesi ed un massimo di 7: ci ò significa che la banca potenzialmente è in grado di accogliere circa 300 richieste all'anno.
In caso di forza maggiore, ovvero di comprovate situazioni di gravità per ragioni personali o di salute, è prevista la possibilità di rientro anticipato in servizio.
Al contrario, verranno prese in considerazione le domande di proroga della sospensione dal servizio, per un massimo di 12 mesi.
Qualora, per ò, le domande dovessero superare il numero stimato si procederà a una riduzione dei mesi di sospensione previsti, in modo tale da soddisfare il maggior numero di esigenze possibili.
L' eventuale adesione sarà volontaria. A tale strumento potranno accedere tutti i lavoratori del Gruppo, ma l'individuazione del personale avverrà in base ai seguenti criteri: motivi familiari, di salute o di assistenza dei congiunti oppure motivi di studio debitamente comprovati; completamento del periodo di assistenza facoltativa per congedo parentale e necessità di proseguire nell'assistenza della prole; motivi personali.
Durante il periodo di assenza, i lavoratori riceveranno regolarmente un assegno di sostegno al reddito pari in media al 37/40% netto del proprio stipendio e si vedranno riconosciuta per intero dall'azienda la contribuzione utile ai fini previdenziali.
Il progetto "Social hour" offre così un' importante alternativa allo strumento dell'aspettativa, con il vantaggio che in questo caso i dipendenti avranno diritto ad avere una retribuzione durante l'assenza dal posto di lavoro.
"Riteniamo questo accordo particolarmente innovativo perché coniuga le necessità di risparmio della banca con le esigenze personali dei lavoratori e rispetta il criterio della volontarietà delle adesioni", ha dichiarato il Coordinamento FABI in Banco Popolare. "Con l'introduzione di questo strumento, si migliora la qualità della vita lavorativa e si riducono i costi di gestione aziendale senza che ci ò abbia impatti traumatici sui dipendenti".
Verona 27/01/2012

PORRO INTERVISTA SILEONI IN DIRETTA SU RETE4

28/06/2022 |

PORRO INTERVISTA SILEONI IN DIRETTA SU RETE4

A Quarta Repubblica il faccia a faccia tra il conduttore tv e il segretario generale …

CALDARA: «POCA CHIAREZZA DA DEUTSCHE BANK SUL RIASSETTO ORGANIZZATIVO»

27/06/2022 |

CALDARA: «POCA CHIAREZZA DA DEUTSCHE BANK SUL RIASSETTO ORGANIZZATIVO»

Il coordinatore Fabi del gruppo tedesco sottolinea diverse aspetti da approfondire riguardo l’avvio di procedura …

24/06/2022 09:30 | Videoconferenza

Attivo nazionale delle Banche di Credito Cooperativo

13/06/2022 14:00 | Milano

127° Consiglio Nazionale

13/06/2022 11:00 | Milano

Riunione Comitato Direttivo Centrale

02/06/2022 | Gdansk (Polonia)

UNI EUROPA YOUTH CONFERENCE

05/05/2022 11:00 | Riccione (RN)

Riunione Centro studi Sociali Pietro Desiderato

23/03/2022 11:00 | Roma

Riunione Comitato Direttivo Centrale

22/03/2022 10:30 | Roma

Riunione Coordinamenti Nazionali BCC