BNL, SIT IN CONTRO LE PRESSIONI COMMERCIALI

Indetta, dai sindacati unitariamente, per giovedì 7 novembre a Firenze un’assemblea straordinaria dei lavoratori preceduta da una manifestazione in strada. Al centro della protesta le scelte manageriali del gruppo bancario. Mastrosanti (Fabi): «La clientela è disorientata»

BNL, SIT IN CONTRO LE PRESSIONI COMMERCIALI

«Carenza di organici, carichi di lavoro sempre più incalzanti, budget sempre più ambiziosi, pressioni commerciali insostenibili e lesive della dignità di chi lavora, politiche commerciali troppo spesso caratterizzate dalle più fantasiose iniziative del management ai vari livelli, malfunzionamenti tecnologici frequenti e ripetuti, conseguente esasperazione della clientela per i continui disservizi, colleghi lasciati da soli in agenzia a far fronte a tutto ciò grazie ad un modello scellerato adottato con l’ultima riorganizzazione e da subito osteggiato dal Sindacato: questo è lo stato in cui oggi versa la rete commerciale della BNL».

È la denuncia dei sindacati del gruppo Bnl Bnp Paribas che, con un comunicato unitario, informano della situazione all’interno dell’azienda e dell’assemblea del personale indetta per giovedì 7 novembre a Firenze preceduta da un sit in.

«Contro l’insensatezza di continue riorganizzazioni che disorientano la clientela quanto i lavoratori, contro l’imbarbarimento del clima aziendale conseguente al mal di budget, ai carichi di lavoro, al crescere degli adempimenti burocratici imposti dai regulator, contro la gestione unilaterale dei processi di digitalizzazione, contro  le pressioni commerciali e la spersonalizzazione del rapporto di lavoro nei canali direct, contro tutto questo le assemblee e i tavoli sindacali non bastano più» commenta il coordinatore Fabi gruppo Bnl BnpParibas , Luigi Mastrosanti.

«Per questo, così come a marzo scorso in Roma di fronte alla sede della Direzione Generale i lavoratori della BNL scelgononuovamente il rapporto diretto col “pubblico” e la pubblica opinione organizzando un sit-in a Firenze di fronte alla agenzia BNL di via dei Cerretani determinati a proseguire la propria lotta per un futuro per se e per la propria azienda» conclude il coordinatore Fabi.

Nel dettaglio l’assemblea del personale si svolgerà presso l’hotel Michelangelo in Via Fratelli Rosselli 2 dalle ore 14.45 alle ore 16.45 mentre il sit in sarà organizzato in Via dei Cerretani 6 presso la sede della Bnl dalle ore 10,30.

 

Roma, 4 novembre 2019