«ABI E BANCHE FINANZINO FONDO RICERCA SCIENTIFICA»

Il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, invita i gruppi creditizi e l’Associazione bancaria a sostenere una iniziativa “di sistema” per evitare nuove emergenze come quella del Coronavirus

«ABI E BANCHE FINANZINO FONDO RICERCA SCIENTIFICA»

Il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, invita i gruppi creditizi e l'Associazione bancaria a sostenere una iniziativa "di sistema" per evitare nuove emergenze come quella del Coronavirus

 

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

COMUNICATO STAMPA

CORONAVIRUS: SILEONI (FABI), ABI E BANCHE FINANZINO FONDO RICERCA SCIENTIFICA

Roma, 4 marzo 2020. «Sosteniamo il documento che oggi l’Abi presenta al governo, col quale chiede una serie di interventi e deroghe al fine di aiutare l’economia e le aziende italiane alle prese con gli effetti del Coronavirus. Allo stesso tempo, chiediamo all’Abi di farsi portatrice di un’iniziativa “di sistema” volta a costituire un fondo speciale, alimentato da tutti i gruppi e le banche del Paese, per finanziare la ricerca scientifica e medica. È indispensabile, infatti, impiegare tutte le risorse possibili per evitare, nell’interesse dell’intera collettività, che in futuro si ripetano emergenze legate a malattie ed epidemie di varia natura. Siamo sicuri che i gruppi bancari, sempre sensibili di fronte alla necessità di finanziare la ricerca scientifica, non si tireranno indietro nemmeno questa volta». Lo dichiara il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

 

Coronavirus: Fabi, Abi e banche finanzino fondo ricerca (ANSA) – MILANO, 4 MAR – “Sosteniamo il documento che oggi l’Abi presenta al governo, col quale chiede una serie di interventi e deroghe al fine di aiutare l’economia e le aziende italiane alle prese con gli effetti del Coronavirus. Allo stesso tempo, chiediamo all’Abi di farsi portatrice di un’iniziativa ‘di sistema’ volta a costituire un fondo speciale, alimentato da tutti i gruppi e le banche del Paese, per finanziare la ricerca scientifica e medica”. Lo afferma il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni. “E’ indispensabile, infatti, impiegare – aggiunge – tutte le risorse possibili per evitare, nell’interesse dell’intera collettivita’, che in futuro si ripetano emergenze legate a malattie ed epidemie di varia natura. Siamo sicuri che i gruppi bancari, sempre sensibili di fronte alla necessita’ di finanziare la ricerca scientifica, non si tireranno indietro nemmeno questa volta”.(ANSA). LE 04-MAR-20 17:41 NNNN

Coronavirus, Fabi: Abi e banche finanzino fondo ricerca scientifica Milano, 4 mar. (LaPresse) – “Sosteniamo il documento che oggi l’Abi presenta al governo, col quale chiede una serie di interventi e deroghe al fine di aiutare l’economia e le aziende italiane alle prese con gli effetti del coronavirus. Allo stesso tempo, chiediamo all’Abi di farsi portatrice di un’iniziativa ‘di sistema’ volta a costituire un fondo speciale, alimentato da tutti i gruppi e le banche del Paese, per finanziare la ricerca scientifica e medica”. Lo dichiara il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni. “È indispensabile, infatti – prosegue -, impiegare tutte le risorse possibili per evitare, nell’interesse dell’intera collettività, che in futuro si ripetano emergenze legate a malattie ed epidemie di varia natura. Siamo sicuri che i gruppi bancari, sempre sensibili di fronte alla necessità di finanziare la ricerca scientifica, non si tireranno indietro nemmeno questa volta”. ECO NG01 fct 041750 MAR 20

Coronavirus: Fabi, Abi e banche finanzino fondo ricerca = (AGI) – Roma, 4 mar. – “Sosteniamo il documento che oggi l’Abi presenta al governo, col quale chiede una serie di interventi e deroghe al fine di aiutare l’economia e le aziende italiane alle prese con gli effetti del Coronavirus. Allo stesso tempo, chiediamo all’Abi di farsi portatrice di un’iniziativa “di sistema” volta a costituire un fondo speciale, alimentato da tutti i gruppi e le banche del Paese, per finanziare la ricerca scientifica e medica”. Lo dichiara il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni. “E’ indispensabile, infatti, – aggiunge – impiegare tutte le risorse possibili per evitare, nell’interesse dell’intera collettivita’, che in futuro si ripetano emergenze legate a malattie ed epidemie di varia natura. Siamo sicuri che i gruppi bancari, sempre sensibili di fronte alla necessita’ di finanziare la ricerca scientifica, non si tireranno indietro nemmeno questa volta”. (AGI)Ila 042005 MAR 20 NNNN

CORONAVIRUS: FABI, ABI E BANCHE FINANZINO FONDO SPECIALE PER RICERCA SCIENTIFICA = Milano, 5 mar. (Adnkronos) – Un fondo speciale per la ricerca scientifica finanziato da Abi e banche italiane. E’ quanto chiede il segretario generale della FABI, Lando Maria Sileoni. Il sindacato bancario sostiene “il documento che oggi l’Abi presenta al governo, col quale chiede una serie di interventi e deroghe al fine di aiutare l’economia e le aziende italiane alle prese con gli effetti del Coronavirus”. Allo stesso tempo, “chiediamo all’Abi di farsi portatrice di un’iniziativa di sistema volta a costituire un fondo speciale, alimentato da tutti i gruppi e le banche del Paese, per finanziare la ricerca scientifica e medica. È indispensabile – sostiene – impiegare tutte le risorse possibili per evitare, nell’interesse dell’intera collettività, che in futuro si ripetano emergenze legate a malattie ed epidemie di varia natura. Siamo sicuri che i gruppi bancari, sempre sensibili di fronte alla necessità di finanziare la ricerca scientifica, non si tireranno indietro nemmeno questa volta”. (Red-Viv/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 05-MAR-20 09:31

 

Coronavirus, FABI: da banche e Abi risorse a ricerca scientifica Sileoni: evitare che in futuro si ripetano emergenze ed epidemie Roma, 4 mar. (askanews) – Le banche e l’associazione bancaria devono finanziare la ricerca scientifica per evitare nuove emergenze come il coronavirus. Lo afferma il segretario generale della FABI, Lando Maria Sileoni, sottolineando che “sosteniamo il documento che l’Abi presenta al governo, col quale chiede una serie di interventi e deroghe al fine di aiutare l’economia e le aziende italiane alle prese con gli effetti del coronavirus. Allo stesso tempo, chiediamo all’Abi di farsi portatrice di un’iniziativa ‘di sistema’ volta a costituire un fondo speciale, alimentato da tutti i gruppi e le banche del paese, per finanziare la ricerca scientifica e medica”. “È indispensabile – spiega Sileoni – impiegare tutte le risorse possibili per evitare, nell’interesse dell’intera collettività, che in futuro si ripetano emergenze legate a malattie ed epidemie di varia natura. Siamo sicuri che i gruppi bancari, sempre sensibili di fronte alla necessità di finanziare la ricerca scientifica, non si tireranno indietro nemmeno questa volta”. Glv 20200304T213602Z

POLITICA ED ECONOMIA IN VISTA DELLE ELEZIONI , SILEONI A “MEDITERRANEA”

17/08/2022 |

POLITICA ED ECONOMIA IN VISTA DELLE ELEZIONI , SILEONI A “MEDITERRANEA”

Il segretario generale della Fabi ha partecipato a un dibattito a Sabaudia, moderato da Andrea …

SILEONI AL TG5: “DESERTIFICAZIONE CREERÀ PROBLEMI AL PAESE”

13/08/2022 |

SILEONI AL TG5: “DESERTIFICAZIONE CREERÀ PROBLEMI AL PAESE”

Meno filiali e 4 milioni di italiani senza sportello. Il telegiornale di Mediaset delle 13 …

OLTRE 4MILIONI DI ITALIANI SENZA UN RIFERIMENTO BANCARIO

13/08/2022 |

OLTRE 4MILIONI DI ITALIANI SENZA UN RIFERIMENTO BANCARIO

L’ultima analisi della Fabi mette in luce la desertificazione bancaria a cui si sta apprestando …

24/10/2022 | Riccione (RN)

5^ Conferenza Nazionale dei Servizi

24/06/2022 09:30 | Videoconferenza

Attivo nazionale delle Banche di Credito Cooperativo

02/06/2022 | Gdansk (Polonia)

UNI EUROPA YOUTH CONFERENCE

13/06/2022 11:00 | Milano

Riunione Comitato Direttivo Centrale