BCC, RAGGIUNTO L’ACCORDO SUL PREMIO DI RISULTATO 2020

Intesa firmata ieri tra la Fabi, le altre sigle, e i vertici di Federcasse. Sul tavolo sindacale anche il rinnovo del contratto dei dirigenti di settore e le agibilità sindacali. Bertinotti: «L’accordo consente quindi per tutti/e le lavoratrici e i lavoratori della Cooperazione di Credito di conseguire e di acquisire con merito una parte della crescita di valore prodotta dalle singole Bcc-Cr e Raffeisen relativamente ai bilanci del 2019»

BCC, RAGGIUNTO L’ACCORDO SUL PREMIO DI RISULTATO 2020

Ok al premio di risultato (PDR) per i dipendenti del Credito Cooperativo, per l’anno 2020, grazie all’accordo firmato il 31 luglio dalla Fabi, le altre sigle e i vertici di Federcasse.

Durante l’incontro sono stati affrontati anche le questioni relative al rinnovo del Ccnl dei dirigenti del settore del Credito Cooperativo che verrà ripreso nei prossimi appuntamenti concordati per il 16 e 30 settembre e, infine, il tema del rinnovo dell’accordo sulle agibilità sindacali, di prossima scadenza.

«La firma dell’accordo odierno sottoscritto dalla Fabi e dalle altre organizzazioni sindacali con Federcasse consente, in perfetta continuità con il Ccnl di settore, di individuare e confermare gli ambiti e i criteri per le trattative che a livello territoriale connoteranno e consentiranno l’erogazione del premio di risultato per tutti/e le Lavoratrici e i Lavoratori del Credito Cooperativo. Questo inoltre permetterà loro di essere destinatari della prevista e riconfermata decontribuzione e detassazione degli importi percepiti e concessi a titolo di produttività aziendale» ha commentato il segretario nazionale Fabi, Luca Bertinotti.

Secondo Bertinotti «L’accordo sindacale consente quindi per tutti/e le lavoratrici e i lavoratori della Cooperazione di Credito di conseguire e di acquisire con merito una parte della crescita di valore prodotta dalle singole Bcc – Cr e Raiffeisen relativamente ai bilanci del 2019. Sarà compito del prossimo rinnovo del Ccnl definire e disciplinare gli  ambiti e assetti contrattuali nuovi per l’erogazione del premio di risultato al tempo dei Gruppi Bancari Cooperativi».

Roma, 1 agosto 2020