STOP AL CONFRONTO CON BNL, CONFERMATO LO SCIOPERO DEL 27 DICEMBRE

La Fabi e le altre organizzazioni sindacali rompono le trattative con la Banca nazionale del lavoro. Lunedì astensione dal lavoro, la prima volta dopo oltre 30 anni

STOP AL CONFRONTO CON BNL, CONFERMATO LO  SCIOPERO DEL 27 DICEMBRE

I sindacati di categoria Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca-Uil e Unisin rompono le trattative con BNL sul piano industriale che prevede possibili esternalizzazioni. Lo si legge in una comunicazione inviata all'Azienda in cui viene sottolineato che "alla luce della vostra indisponibilità ad un confronto finalizzato alla ricerca di condivisibili soluzioni complessive, non sussistono le condizioni per proseguire il confronto". Le organizzazioni sindacali confermano lo sciopero del prossimo 27 dicembre contro il piano industriale. Si tratta della prima astensione dal lavoro a distanza di oltre 30 anni dall’ultima.

Roma, 23 dicembre 2021

PRESSIONI COMMERCIALI E SITUAZIONE SETTORE BANCARIO, SILEONI IN DIRETTA SU CLASS CNBC

28/05/2022 |

PRESSIONI COMMERCIALI E SITUAZIONE SETTORE BANCARIO, SILEONI IN DIRETTA SU CLASS CNBC

Lunga intervista del segretario generale della Fabi sul canale finanziario all news: politiche di vendita …

MUTUI E SOFFERENZE, SILEONI IN DIRETTA SU CANALE 5

25/05/2022 |

MUTUI E SOFFERENZE, SILEONI IN DIRETTA SU CANALE 5

Il segretario generale della Fabi ha partecipato alla trasmissione Mattino Cinque condotta da Francesco Vecchi. …

DEUTSCHE BANK, ACCORDO SULLA FORMAZIONE E RICONVERSIONE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI

24/05/2022 |

DEUTSCHE BANK, ACCORDO SULLA FORMAZIONE E RICONVERSIONE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI

Con l’intesa raggiunta il 19 maggio tra la Fabi, le altre sigle, con i vertici …