CONGRESSI PROVINCIALI, IL VIA DALLA FABI DI LATINA

Il coordinatore Stefano Recchia: «Siamo un punto di riferimento consolidato, ma dobbiamo tenerci sempre allenati e al passo con i tempi»

CONGRESSI PROVINCIALI, IL VIA DALLA FABI DI LATINA

La stagione dei congressi provinciali della FABI si apre a Latina: un bilancio e un momento di confronto sulle sfide che aspettano il sindacato in un momento delicato e di profonda trasformazione per il settore bancario.

«Un traguardo importante per il nostro sindacato – ha detto il coordinatore Fabi Latina, Stefano Recchia - che da oltre quaranta anni è impegnato nella difesa dei diritti dei lavoratori del settore del credito nella nostra provincia.

In questi anni, grazie alla stretta relazione con i nostri iscritti e grazie all’impegno dei nostri sindacalisti siamo diventati il riferimento in ambito sindacale nel settore in provincia così come lo siamo diventati a livello nazionale».

Nel corso del congresso si è discusso delle ricadute organizzative e occupazionali che la rapidissima digitalizzazione del settore sta comportando, di smart working, delle responsabilità degli amministratori e delle nuove opportunità che il sindacato, anche localmente, dovrà essere in grado di cogliere per continuare a svolgere il proprio ruolo di leader nella tutela del settore.

Le ripercussioni del cambiamento in atto sul settore del credito impongono al sindacato una fase di grande attenzione ed analisi per restare attori del cambiamento, nella tutela dei diritti, e non vittime di una rivoluzione che appare inevitabile e sempre più prossima.

I dirigenti locali si sono confrontati sulla difficoltà di riconvertire il personale alle nuove procedure e sulla resistenza della clientela a mutare il proprio rapporto con la banca, rinunciando al contatto diretto che viene sostituito dai canali telematici.

Una digitalizzazione, inoltre, che non segue un percorso lineare e prevedibile in quanto non sono ancora chiari gli obiettivi e le possibilità di questo processo, con conseguente stress e disorientamento tra i dipendenti che vedono modificarsi gli ambienti e le procedure di lavoro con una frequenza tale da non consentire un consolidamento delle proprie conoscenze operative per poter lavorare con la dovuta serenità.

A Latina si è anche parlato molto del lavoro da casa, uno strumento che consente maggior flessibilità, ma che, allo stesso tempo, produce effetti psicologici negativi derivanti dall’isolamento del dipendente durante l’attività lavorativa con conseguenti problemi relativi alla circolazione e trasferimento delle conoscenze tra il personale, all’affievolirsi dello spirito di gruppo e di appartenenza, alla difficoltà di comunicare al cliente l’autorevolezza dell’istituto di credito che sta alle spalle del singolo dipendente.

«Dall’analisi approfondita delle diverse problematiche – ha concluso Recchia – è emerso con chiarezza quanto e come le soluzioni debbano necessariamente essere mediate dalla contrattazione con il sindacato e passare attraverso una solida e costruttiva formazione dei lavoratori e, ovviamente, dei loro stessi rappresentanti. Servono persone qualificate e preparate, come nella migliore tradizionale decennale FABI».

Latina, 5 dicembre 2022

ELETTI

Coordinatore Fabi Latina, Stefano Recchia

Barbara Bigiarini

Sara Bosco

Fausto Bugliarello

Monica Capelli

Paolo Fiorito

Massimo Fontana

Sara Fontana

Carlo Freda

Silvana Lazzari

Mauro Martella

Vincenzo Masella

Stefano Pantanella

Maurizio Paolino

Alfredo Rotondo

Stanislao Santella

Lidano Testa

Il servizio realizzato dalla FABI TV

“L’EUROPA VUOLE CANCELLARE LE BANCHE”

2/03/2024 |

“L’EUROPA VUOLE CANCELLARE LE BANCHE”

Intervista al segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, al quotidiano La Verità. Il progetto …

GUERRE, ELEZIONI E BANCHE IN EUROPA: SILEONI IN DIRETTA SU LA7

1/03/2024 |

GUERRE, ELEZIONI E BANCHE IN EUROPA: SILEONI IN DIRETTA SU LA7

Il Parlamento europeo studia aggregazioni transfrontaliere fra gruppi bancarie. La guerra in Ucraina e quella …

PIATTAFORMA CONTRATTUALE BCC, IL 99% DEI LAVORATORI DICE SÌ

1/03/2024 |

PIATTAFORMA CONTRATTUALE BCC, IL 99% DEI LAVORATORI DICE SÌ

Concluse le assemblee per l’approvazione del testo contenente le proposte di Fabi, First Cisl, Fisac …

09/01/2024 11:00 | Milano

Riunione Comitato Direttivo Centrale

09/01/2024 14:00 | Milano

128° Consiglio Nazionale

10/10/2023 14:30 | Videoconferenza

Riunione Coordinamento Nazionale Gruppo Bancario ICCREA

18/10/2023 14:30 | Riccione (RN)

6^ Conferenza Nazionale dei Servizi

12/06/2023 11:00 | Roma

Riunione Comitato Direttivo Centrale