CDC FABI, I CAMBIAMENTI IN ATTO NEL SETTORE E IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE

Riunito a Roma si è confrontato con la segreteria nazionale sulla situazione del settore, i movimenti dei gruppi bancari e le problematiche dei territori. A tenere banco le trattative in Abi.

CDC FABI, I CAMBIAMENTI IN ATTO NEL SETTORE E IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE

Si apre con le relazioni dei coordinatori Fabi di gruppo il Comitato direttivo centrale Fabi, riunito oggi a Roma.

A partire da Intesa Sanpaolo, che oltre ad essere il primo gruppo bancario italiano, è anche quello che pericolosamente tenta quelle fughe in avanti che il sindacato è giornalmente impegnato a frenare.

Del resto nessuna deroga al contratto nazionale è il mandato Fabi. Proprio il contratto nazionale ha tenuto banco durante il dibattito. «Il suo rinnovo – ha spiegato il segretario generale, Lando Maria Sileoni – non sarà una passeggiata e quello che succede nei gruppi può avere ripercussioni a livello nazionale».

Alle relazioni tecniche dei coordinatori ha fatto seguito quella prettamente politica del segretario generale, che ha passato in rassegna la situazione del settore bancario, anche alla luce della situazione generale: a partire dal cambio del Governo e dalla crescita dell’inflazione. Quindi il confronto in atto con Abi, il nuovo Casl, il rinnovo del contratto nazionale e l’accordo sulle libertà sindacali. Numerosi gli interventi da parte dei membri del Cdc.

Roma, 17 gennaio 2023

Il servizio realizzato dalla FABI TV

AUMENTO DEI TASSI E INFLAZIONE, XAUSA A CUSANO TV

7/02/2023 |

AUMENTO DEI TASSI E INFLAZIONE, XAUSA A CUSANO TV

Il segretario nazionale ospite della tv dell’ateneo romano: "Le famiglie sempre più in difficoltà, oggi …

“UTILI RECORD DELLE BANCHE, AUMENTI IMPORTANTI CON IL NUOVO CONTRATTO”

5/02/2023 |

“UTILI RECORD DELLE BANCHE, AUMENTI IMPORTANTI CON IL NUOVO CONTRATTO”

Intervento a Omnibus su La7. Il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, sui risultati …