A RAGUSA E SIRACUSA OK AL CONTRATTO CON IL 100% DEI CONSENSI

Si chiude il tour siciliano delle assemblee dei lavoratori chiamati ad esprimersi sull’ipotesi di rinnovo del ccnl firmato da sindacati, Abi e il gruppo Intesa Sanpaolo a fine novembre 2023. Per la Federazione, assieme ai coordinatori delle strutture provinciali, il segretario nazionale, Elisabetta Mercaldo. «Il fatto che la presenza sia così partecipata e che i voti siano senza alcun dubbio a favore dell’ipotesi di accordo sottoscritto, ci restituisce il senso del valore di questo rinnovo»

A RAGUSA E SIRACUSA OK AL CONTRATTO CON IL 100% DEI CONSENSI

Dai bancari di Ragusa e Siracusa approvazione all’unanimità per il nuovo contratto di lavoro della categoria. Con le due tappe di ieri e oggi, rispettivamente a Siracusa e a Ragusa, si sono chiuse le assemblee dei lavoratori in Sicilia.

Nelle scorse settimane si sono svolte quelle di Messina, Agrigento, Caltanissetta, Catania e Palermo, Trapani ed Enna: in tutte le città dell’isola il sì all’ipotesi di rinnovo del ccnl, sottoscritta lo scorso 23 novembre a Roma dalla Fabi e dalle altre organizzazioni sindacali con l’Abi e il gruppo Intesa Sanpaolo, passa con il 100% dei consensi.

Il tour siciliano ha visto la Fabi impegnata con la segretaria nazionale e le strutture provinciali, rappresentate dai coordinatori Massimo Pellegrino, Francesco Urso, Antonio Rosario Messina, Concetta Di Benedetto, Carmelo Raffa, Salvatore Messina, Gaetano Motta e Paola Corallo. Anche nelle riunioni di Siracusa e Ragusa grande e attenta partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori del credito.

«Questo contratto è una conquista economica, sociale e inclusiva. È un rinnovo ampio in quanto accanto alle richieste economiche, di recupero dell’inflazione, c’è il riconoscimento per l’impegno profuso dalle lavoratrici e dai lavoratori. Inoltre, risponde a pieno alle esigenze sociali e di inclusività. È un contratto con una forte funzione sociale in quanto guarda con attenzione al mondo dei giovani e individua perfettamente soluzioni pragmatiche su molti aspetti di estrema delicatezza quali, ad esempio la maternità, il comporto malattie e ai temi di genere, riuscendo ad affrontare con strumenti concreti il ricambio generazionale e intercettando questioni e problemi che si sono creati in questi ultimi anni nel comparto, per fornire le necessarie risposte. Il fatto che la presenza delle assemblee sia così partecipata e che i voti siano senza alcun dubbio a favore dell’ipotesi di accordo sottoscritto, ci restituisce il senso del valore di questo rinnovo» ha detto il segretario nazionale, Elisabetta Mercaldo, durante gli incontri.

Ragusa, 22 febbraio 2024


«IL COMPLETAMENTO DELL’UNIONE BANCARIA NON SIA FRETTOLOSO»

24/04/2024 |

«IL COMPLETAMENTO DELL’UNIONE BANCARIA NON SIA FRETTOLOSO»

Il segretario generale della Fabi chiede che siano assicurati adeguati equilibri politici nella definizione delle …

FOC, LE NUOVE REGOLE PER LE ASSUNZIONI DI GIOVANI IN BANCA

24/04/2024 |

FOC, LE NUOVE REGOLE PER LE ASSUNZIONI DI GIOVANI IN BANCA

Sul Sole24Ore un articolo di Cristina Casadei che illustra la circolare di EnbiCredito sulle novità …

BPER-CARIGE, OCCHI PUNTATI SUL DESTINO DELLA BANCA LIGURE

23/04/2024 |

BPER-CARIGE, OCCHI PUNTATI SUL DESTINO DELLA BANCA LIGURE

Al nuovo amministratore delegato il compito di gestire il prossimo piano esodi e definire le …

09/01/2024 11:00 | Milano

Riunione Comitato Direttivo Centrale

09/01/2024 14:00 | Milano

128° Consiglio Nazionale

10/10/2023 14:30 | Videoconferenza

Riunione Coordinamento Nazionale Gruppo Bancario ICCREA

18/10/2023 14:30 | Riccione (RN)

6^ Conferenza Nazionale dei Servizi

12/06/2023 11:00 | Roma

Riunione Comitato Direttivo Centrale