BANCOBPM, LA LEADERSHIP DELLA FABI

Congresso Fabi Banco Bpm, dirigenti a confronto con la segreteria generale, Sileoni: «Siete la nostra forza, la spina dorsale dell’Organizzazione».

BANCOBPM, LA LEADERSHIP DELLA FABI

«Abbiamo lavorato fattivamente a tutela di tutti i lavoratori e la Fabi si è confermata, peraltro in incremento percentuale, la prima sigla sindacale all’interno del Gruppo». Con queste parole piene di orgoglio e soddisfazione il padrone di casa, il coordinatore uscente Fabi Banco Bpm, Gianpaolo Fontana, ha introdotto i lavori del congresso alla presenza del segretario nazionale Giuliano Xausa, del delegato nazionale Piero Marioli e del segretario generale, Lando Maria Sileoni che ha tenuto a precisare: «Oggi siamo punto di riferimento per l’intero settore ed è anche grazie all’impegno quotidiano di ciascuno di voi. Tengo a ringraziarvi personalmente, uno ad uno, per la dedizione con cui ogni giorno difendete gli interessi dei bancari. In questi anni la categoria è stata messa a dura prova e se siamo riusciti a resistere e a portare a casa risultati di rilievo è perché non abbiamo lasciato indietro nessuno. Perché ci siamo assunti responsabilità senza delegare. Il contratto nazionale appena sottoscritto è targato Fabi ed è la massima espressione del ruolo trainante che abbiamo conquistato».

 

Un pensiero è stato quindi rivolto da Fontana al prezioso lavoro svolto dai bancari in periodo di pandemia. Una fase che ha imposto nuove modalità di relazione, ma che non ha, tuttavia, impedito di ottenere ottimi risultati, anche in Banco Bpm.

“Sono stati sottoscritti alcuni importanti accordi – ha detto – come l’erogazione straordinaria welfare di 500 € nel 2022 per meglio fronteggiare l’aumento del costo della vita. Abbiamo ottenuto anche l’aumento del premio aziendale, in aumento percentuale rispetto all’incremento dei dati di bilancio del Gruppo. Inoltre in Banco Bpm, tra i pochi gruppi nel panorama nazionale, è stato sottoscritto un accordo per migliorare le condizioni finanziarie sui mutui dei dipendenti a fronte del costante incremento dei tassi. Infine, ma non da ultimo – ha concluso Fontana – l’accordo per la costituzione di una cabina di regia paritetica con contributo aziendale di 5,8 mln, primo caso nel settore, per armonizzare le differenti forme di assistenza sanitaria e di previdenza tuttora esistenti nelle banche che tempo per tempo sono confluite nel Gruppo Banco BPM».

Segreteria Coordinamento Banco BPM

Di Cola Vanessa (Segretario Amministrativo)
Fontana Gianpaolo
Benzoni Osvaldo
Ceresoli David
De Pasquali Cristiana
Della Pina Luca
Di Giusto Germano
Esposito Marco
Gagliardi Pier Paolo
Giugni Gianluca
Lauriello Goffredo
Natale Davide
Sordi Laura
Tealdo Roberto
Tomaselli Giuseppe
Trivellin Andrea
Vercellino Enrico
Zacchi Giancarlo
Zambelli Davide

Rimini, 21 marzo 2024

 

BNL, SMART WORKING ANCHE IN FILIALE

10/06/2024 |

BNL, SMART WORKING ANCHE IN FILIALE

Accordo tra la Fabi e le altre organizzazioni sindacali con l’azienda. Attività da remoto estesa …

BPER, INTESA RAGGIUNTA PER LE FILIALI ON LINE

10/06/2024 |

BPER, INTESA RAGGIUNTA PER LE FILIALI ON LINE

È stato firmato ieri dalla Fabi e dalle altre sigle con i vertici della banca …

ORARIO DI LAVORO RIDOTTO, L’AUDIZIONE DI PARI E CITTERIO IN PARLAMENTO

10/06/2024 |

ORARIO DI LAVORO RIDOTTO, L’AUDIZIONE DI PARI E CITTERIO IN PARLAMENTO

La Camera dei Deputati esamina tre proposte di legge sulla riduzione delle ore settimanali. L’accordo …