FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

COORDINAMENTO NAZIONALE BANCO DI SICILIA

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

PIANO INDUSTRIALE CAPITALIA. Raffa (FABI): Ci sentiamo traditi da Cuffaro.

 

 

Il Coordinatore Nazionale FABI-Banco di Sicilia, Carmelo Raffa, si dichiara insoddisfatto del comportamento tenuto dal Presidente della Regione Siciliana in occasione della presentazione del nuovo piano industriale di Capitalia che comporterÓ mutamenti per l'Azienda BdS e conseguentemente per il personale.

 

Avevamo condiviso, afferma Raffa, un percorso concretizzatesi nella stipula di patti sociali. Assistiamo adesso allo stravolgimento di detti patti senza che il Governatore si sentisse in dovere di comunicare il cambiamento di rotta alle forze sociali.

 

Il piano infatti prevede la cessione di un terzo degli sportelli BdS ubicati nell'area continentale e forti riduzioni del personale.

 

Ci˛ accade nonostante gli impegni presi dal Governatore nei confronti dei sindacati e del parlamento siciliano.

 

A questo punto Ŕ indispensabile, conclude il Coordinatore Nazionale FABI-BdS, che il Governatore della Sicilia faccia chiarezza.

 

Palermo, 4 ottobre 2002

 

Carmelo Raffa

Segretario Coordinatore FABI-BdS

335 66 72 769