EDUCAZIONE FINANZIARIA, ECCO LA NUOVA CAMPAGNA FABI CON OCSE

«Giochiamo con l’economia?» è l’iniziativa con la quale la Federazione autonoma bancari italiani partecipa, da oggi 20 marzo al 26 marzo, all’undicesima edizione della Global Money Week manifestazione mondiale promossa dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Otto esercizi interattivi, per avvicinare bambini e ragazzi ai temi del risparmio e all’uso responsabile dei soldi. Sileoni: «Competenze finanziarie di base ci rendono più consapevoli in attività quotidiane come aprire un conto corrente, accendere un mutuo, gestire i propri risparmi, pensare al proprio futuro».

EDUCAZIONE FINANZIARIA, ECCO LA NUOVA CAMPAGNA FABI CON OCSE

«Giochiamo con l’economia?» è l’iniziativa con la quale la Federazione autonoma bancari italiani partecipa, da oggi 20 marzo al 26 marzo, all’undicesima edizione della Global Money Week manifestazione mondiale promossa dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Otto esercizi interattivi, per avvicinare bambini e ragazzi ai temi del risparmio e all’uso responsabile dei soldi. Sileoni: «Competenze finanziarie di base ci rendono più consapevoli in attività quotidiane come aprire un conto corrente, accendere un mutuo, gestire i propri risparmi, pensare al proprio futuro».

 

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

 COMUNICATO STAMPA

BANCHE: FABI, NUOVA CAMPAGNA CON OCSE PER EDUCAZIONE FINANZIARIA

«Giochiamo con l’economia?» è l’iniziativa con la quale la Federazione autonoma bancari italiani partecipa, da oggi 20 marzo al 26 marzo, all’undicesima edizione della Global Money Week manifestazione mondiale promossa dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Otto esercizi interattivi, per avvicinare bambini e ragazzi ai temi del risparmio e all’uso responsabile dei soldi. Sileoni: «Competenze finanziarie di base ci rendono più consapevoli in attività quotidiane come aprire un conto corrente, accendere un mutuo, gestire i propri risparmi, pensare al proprio futuro».

Roma, 20 marzo 2021. «Giochiamo con l’economia?»: otto esercizi per i bambini della primaria e i ragazzi della secondaria di primo grado, per avvicinarli al mondo della finanza, facendoli divertire. Con questo progetto la Fabi partecipa per il terzo anno consecutivo alla campagna Global Money Week del 2023 organizzata dall’Ocse, in programma da oggi, 20 marzo, fino al 26 marzo. Questa settimana, la Fabi presenterà “Risparmiare”, “Bisogno o desiderio?” e “Facciamo economia”, i tre giochi interattivi per insegnare ai bambini della primaria a gestire i propri soldini; mentre “Il prestito”, “Il paniere degli italiani”, “Le carte di pagamento”, “La banca” e “L’inflazione” sono i cinque esercizi dedicati ai ragazzi più grandi per cimentarsi nei gesti e nei termini legati al mondo economico e finanziario. I temi affrontati sono il risparmio, la pianificazione, la banca, le carte di pagamento, l’inflazione e il prestito. Tutti argomenti che ormai fanno parte dei gesti quotidiani di ognuno, ma di cui si ha ancora scarsa conoscenza. Obiettivo è avvicinare i più giovani al mondo dell’economia, attraverso i canali dell’interattività, del divertimento e della competizione con le proprie conoscenze. «Da ormai sei anni partecipiamo alle iniziative sull’educazione finanziaria, perché riteniamo che l’assenza di conoscenze non permette di creare solide fondamenta per poter poi agire e decidere consapevolmente in termini di risparmio e investimenti. Si tratta di concetti alla base dei meccanismi che regolano uno degli aspetti più importanti della nostra vita, quello economico e finanziario, eppure sono concetti di cui gli italiani sanno ancora pochissimo.  Competenze finanziarie di base ci rendono più consapevoli in attività quotidiane come aprire un conto corrente, accendere un mutuo, gestire i propri risparmi, pensare al proprio futuro. Inoltre, una solida educazione finanziaria, protegge i cittadini in caso di crisi finanziarie e li indirizza verso scelte più responsabili, che non ignorino le ricadute socio-ambientali dei loro investimenti. Siamo orgogliosi di essere stati ammessi, anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, a partecipare all’iniziativa dell’Ocse. Un riconoscimento importante che ci permette di continuare, con ancora più convinzione, ad occuparci di cultura economica. Non dimentichiamo che i bambini e i ragazzi di oggi, saranno i risparmiatori e correntisti di domani» commenta il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Dopo la partecipazione per cinque anni consecutivi al mese dell’educazione finanziaria promosso dal ministero dell’Economia e delle Finanze, e alla Global Money Week 2022, la manifestazione internazionale promossa dall’Ocse per la sensibilizzazione finanziaria, alla quale partecipò con «C’era una volta… l’Economia», la Fabi scende nuovamente in campo con «Giochiamo con l’economia?», la campagna realizzata per i bambini dai 6 ai 10 anni e i ragazzi dagli 11 ai 13 anni, inserita nella Global Money Week, la manifestazione internazionale promossa dall’Ocse per la sensibilizzazione finanziaria. Questa iniziativa, dunque, si aggiunge alla realizzazione del sito di educazione finanziaria raggiungibile all’indirizzo web edufin.fabi.it, a «C’era una volta… l’Economia» le favole dedicate ai più piccoli e al progetto «Fabi Educational» dedicato ai quasi 7 milioni di studenti del Paese, selezionati dall’Ocse per le campagne Global Money Week 2021 e 2022, alle iniziative «Parla con me», la web serie lanciata nel 2018, le animazioni di «Chiedilo ai bancari» del 2019, i video di «La Fabi fa scuola» del 2020 e la campagna «Diamo credito al futuro del 2022». Tutti gli otto video della campagna Fabi Educational dedicati agli studenti – moneta, risparmio, pianificazione, banca, rischio e rendimento, criptovalute, bancomat, truffe online – saranno online, a partire da oggi, 20 marzo, e saranno disponibili su tutte le piattaforme digital della Fabi: i siti edufin.fabi.it, www.fabitv.it e www.fabi.it oltre che tutti i social Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Telegram e Linkedin.

Gli otto giochi/esercizi per la campagna «Giochiamo con l’economia?» sono online a partire da oggi 20 marzo su edufin.fabi.it e disponibili su tutti i social Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Telegram e Linkedin. In sintesi. Impariamo a confrontarci con i temi della finanza in modo leggero, applicando le regole dei giochi più usati tra i ragazzi. Con il semplice utilizzo di un’applicazione web sarà possibile apprendere temi legati al mondo della finanza attraverso piccoli moduli interattivi, imparando senza annoiarsi, come fosse un gioco da fare con gli amici o per esercitarsi e diventare più bravi! Dai la risposta corretta, trova la parola giusta, accoppia la coppia! Impariamo a pianificare il nostro futuro o semplicemente realizzare i nostri desideri. Risolvi il cruciverba Il risparmio, attribuisci l’oggetto giusto al suo gruppo e scopri se è un bisogno o un desiderio, facciamo economia, gioca all’impiccato! E poi ci sono anche quiz e puzzle da riordinare per capire cosa è un prestito, l’inflazione, il paniere degli italiani, le carte di pagamento, dove posso tenere al sicuro i miei risparmi. Imparare non è mai stato così divertente e si può fare anche in compagnia.

SILEONI A RADIO INBLU: «SCIOPERO IN BORSA NON SIA UN REFERENDUM CONTRO LA FRANCIA»

21/06/2024 |

SILEONI A RADIO INBLU: «SCIOPERO IN BORSA NON SIA UN REFERENDUM CONTRO LA FRANCIA»

Il segretario generale della Fabi ospite dell’emittente della Cei. La vertenza a Piazza Affari con …

SILEONI AL FINANCIAL TIMES: «I POLITICI NON DEVONO TRARRE VANTAGGI DALLA NOSTRA PROTESTA IN BORSA»

18/06/2024 |

SILEONI AL FINANCIAL TIMES: «I POLITICI NON DEVONO TRARRE VANTAGGI DALLA NOSTRA PROTESTA IN BORSA»

Il segretario generale della Fabi commenta con il quotidiano finanziario lo sciopero indetto dai sindacati …

SCIOPERO BORSA ITALIANA, ELISABETTA MERCALDO SU BBC RADIO

18/06/2024 |

SCIOPERO BORSA ITALIANA, ELISABETTA MERCALDO SU BBC RADIO

Il segretario nazionale della Fabi intervistata dall'emittente radiofonica inglese, nell’edizione serale del programma World Business …